MARZO 2020

 

 

AVVISO ALLA COMUNITÀ PARROCCHIALE
DI TREVIGNANO ROMANO

A PARTIRE DA LUNEDÌ 9 MARZO 2020 FINO AL VENERDÌ 3 APRILE 2020 SONO SOSPESE TUTTE LE CELEBRAZIONI LITURGICHE

quali la celebrazione della S. MESSA con presenza dei fedeli, dei sacramenti del battesimo e matrimonio (quelli già programmati in questo periodo), l’Adorazione Eucaristica Comunitaria, la Via Crucis, la Recita del Santo Rosario, i funerali.

Per i funerali, è consentita la celebrazione solo in forma privata, e nello specifico, è concessa solo la Benedizione al cimitero.

Inoltre le indicazioni, già date dalla Parrocchia, si intensificano fino a nuove disposizioni:
- Sospensione di tutti gli incontri di catechesi di bambini, ragazzi, giovani e adulti
- Sospensione di conferenze, incontri nei locali parrocchiali
- Sospensione in Parrocchia e/o nei locali parrocchiali di feste o manifestazioni che comportino la non osservanza delle norme prudenziali stabilite dal Governo Italiano;
- Chiusura dei nostri impianti sportivi con la sospensione di ogni attività ricreativa all’Oratorio Parrocchiale presso la Casa del Fanciullo.

Il Parroco rimane a disposizione per qualsiasi problema o richiesta di chiarimento.

Don Gabriel Gabati
Parroco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LETTERA DEL PARROCO

Cari amici le nostre chiese sono “chiuse “ ma la chiesa non è chiusa e non chiude mai. Gesù ci ha detto che “laddove due o tre sono riuniti nel mio nome io sono in mezzo a loro” (Mt 18,20). Ci riscopriamo oggi più che mai Chiesa domestica”, Chiesa dentro le nostre famiglie, Chiesa nelle nostre storie umane e nelle vicissitudini che stiamo vivendo insieme con un senso di responsabilità di cui andiamo fieri. Con il digiuno eucaristico forzato, a molti di voi manca sicuramente il “Pane Eucaristico”. Credetemi, voi ci mancate tutti, terribilmente. Ci mancano gli incontri, i saluti, gli abbracci, gli Sguardi, le strette di mano, le visite, ecc. nulla vieta però che possiamo sperimentare altri modi per stare in comunione gli uni con gli altri. Come ben sapete, Don Damas ed io veniamo da molto lontano. Eppure nonostante la distanza fisica che ci separa dalla nostra terra di origine, col cuore soprattutto con la preghiera, siamo sempre vicini ai nostri cari  rimasti in Africa. Un piccolo segno allora per sentirci uniti uniti in questo periodo di isolamento. Domani 15.03 e domenica di quaresima. Vi propongo come comunità parrocchiale di sintonizzarci tutti, per quanto  sia possibile sul Canale 1 della TV per seguire tutti insieme da casa nostra la S. Messa che andrà in onda su rai uno a partire dalle ore 10.55 dalla Cappella “Gesù Buon Pastore” della Conferenza Episcopale Italiana a Roma. Per ricordarvelo le campane della Chiesa Parrocchiale suoneranno alle ore 10.50, come di solito prima della messa comunitraria delle ore 11.15 in Parrocchia. Passate la parola se possibile, soprattutto a quelli che non usano i social network. Dio vi benedica.” Alzatevi e non temete”. Ce la faremo.